Crotone

DIVIETO DI DIMORA A CROTONE PER UN GIOVANE: HA AGGREDITO UN RAGAZZO PER FUTILI MOTIVI

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di divieto di dimora nella provincia di Crotone nei confronti di un 23enne, ritenuto responsabile, insieme a suo cugino di 17 anni, di lesioni personali gravi su un ragazzo. A seguito di una lite avvenuta nel mese di agosto per futili motivi, i due aggredirono con calci e pugni la vittima davanti ad un chiosco, lasciandolo sull’asfalto con ferite al viso e alle gambe. Trasportato in pronto soccorso gli vennero diagnosticate contusioni multiple e una frattura alla costola.

L'immagine può contenere: auto e spazio all'aperto

Chi è l'autore

Pasquale Mazzeo

Pasquale Mazzeo

Docente di lingua e letteratura inglese, lavora come insegnante presso il Convitto Nazionale Filangieri di Vibo Valentia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.