Politica

Accorpamento delle prefetture, per Limardo è inaccettabile

Redazione
Scritto da Redazione

«Rischiamo di ritornare sotto il controllo di Catanzaro, chiudendo una stagione di autonomia agognata dai vibonesi per oltre un secolo e conquistata da appena un quarto di secolo».
Con queste parole Maria Limardo, candidato sindaco di Vibo Valentia, commenta la decisione del Consiglio dei ministri in merito all’Ufficio territoriale del governo vibonese.
«L’ipotesi che con questa decisione si configura di un possibile accorpamento della Prefettura di Catanzaro con quella di Vibo – sostiene – rischia di allontanare la popolazione dalle istituzioni in un territorio nel quale è invece fortemente necessaria la presenza dello Stato. Una simile ipotesi sarebbe pertanto inaccettabile. Auspichiamo che si tratti solo di una decisione temporanea e che con sollecitudine si proceda alla nomina di un prefetto titolare di Vibo Valentia nel solco degli ultimi autorevoli rappresentanti dello Stato che finora hanno così ben operato».

Chi è l'autore

Redazione

Redazione

La Piazza di Tropea è il mensile indipendente di informazione, attualità, cultura
fondato nel 1994.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.