Sport

La seconda tappa di Onda D’Urto a Reggio Calabria

Raffaele Mancuso
Scritto da Raffaele Mancuso

Domenica 26 maggio 2019 il più bel chilometro di Italia di Reggio Calabria ha ospitato 231 bikers provenienti da tutta la Calabria per la seconda tappa di Onda D’Urto. raduni itineranti in mountain bike
L’evento, organizzato dall’ASD Admo Bikers Team RC, ha consentito a tutti i partecipanti di trascorrere una piacevole mattinata di aggregazione visitando posti di pregevole bellezza storica paesaggistica e culturale. Un percorso curato nei minimi particolari per consentire a tutti gli escursionisti di poter godere a pieno delle bellezze paesaggistiche, dopo la partenza dal lungomare tutto il gruppo Unito per raggiungere i Fortini della collina di pentimele per poi procedere lungo le circostanti colline fino a raggiungere il Monastero Della Visitazione. Il ritorno sul lungomare di Reggio Calabria Ha visto poi un momento di convivialità con tutti gli escursionisti presenti i quali hanno potuto degustare le prelibatezze della cucina tipica regionale a conclusione della bellissima mattinata trascorsa.
L’impegno, la volontà e la professionalità del team organizzatore sono le basi di una sincera e continuativa collaborazione associativa che, col tempo, si spera possa crescere ed essere estesa a tante altre realtà presenti sul territorio calabrese.

Chi è l'autore

Raffaele Mancuso

Raffaele Mancuso

Membro delle forze dell'ordine nella Polizia di Stato, è fondatore e attuale presidente dell'associazione sportiva dilettantistica Atletica San Costantino calabro. Ha scritto articoli di vario genere per siti internet. Si occupa di sport, tradizioni ed eventi locali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.