Due ordinanze prevedono sanzioni fino a 500 euro per i trasgressori. Salvaguardata la salute pubblica e tutelati i lavoratori in regola

Basta ai massaggi estetici e terapeutici in spiaggia e con il commercio in forma itinerante praticati da parte di ambulanti. A stabilire queste semplici misure sono le ordinanze sindacali del 24 e 25 giugno, che danno seguito ad un protocollo d’intesa sottoscritto con la Prefettura di Vibo Valentia. Con il primo dei due provvedimenti, il sindaco vieta a chiunque di svolgere e di usufruire di trattamenti non autorizzati. Il provvedimento fa parte delle misure a tutela della salute pubblica.

Gli agenti della polizia municipale hanno già elevato sanzioni a tutti gli ambulanti in giro sulle spiagge più belle e famose della perla del tirreno

TROVI L’ARTICOLO INTEGRALE IN EDICOLA SUL MENSILE DI LUGLIO-AGOSTO 2019

Chi è l'autore

Francesco Barritta

Francesco Barritta

Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Calabria, è il direttore del mensile La Piazza e del semestrale Culture a Confronto. Ha collaborato con Calabria Ora e Gazzetta del Sud, è stato direttore del mensile Tropea e Dintorni e del bimestrale Informa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.